O briganti o emigranti

O briganti o emigranti, 2024
tredici lettere anonime, sangue
29,7 x 21 cm

Una serie di tredici lettere anonime su foglio bianco, ispirate alle lotte contadine del Mezzogiorno. Ogni lettera, firmata con un’impronta di sangue richiamando il rito della punciuta, ricorda che oggi come allora siamo chiamati a scegliere se essere briganti o emigranti. Un’opera che intreccia storia, cultura e ritualità, evocando memorie collettive e attuali dinamiche sociali del Sud Italia.